Ciao, sono Giorgia, una sposa come te, e voglio raccontarti la mia storia.

Mi sono sposata a giugno scorso e ho iniziato a cercare il fotografo per le mie nozze circa un anno prima.

Inizialmente mi sono documentata un po’ sul web, ricevendo solo una serie di preventivi tutti uguali: un elenco di prodotti con un prezzo scritto alla fine. Della serie “chi ti offre di più vince”. Prezzi stracciati oppure all’opposto, esagerati. Io chiedevo informazioni e loro mi davano prezzi. Non stavo ricevendo quello di cui avevo bisogno, nessuno rispondeva alle mie esigenze e molti amavano solo vantarsi della loro qualità e professionalità.

Ma se sei un fotografo professionista, non è ovvio che tu sia professionale? E che tu faccia servizi di qualità?

Decido quindi di armarmi di santa pazienza e incontrare personalmente ogni fotografo, accompagnata da Simone, il mio futuro marito. Immagina quanto fosse contento prima di ogni appuntamento… ogni volta cercava una qualsiasi scusa pur di non venire.

Abbiamo incontrato più di una decina di fotografi, che in studio ci hanno illustrato il loro lavoro.

Tanti, forse anche troppi. Li abbiamo ascoltati, ci hanno spiegato i loro servizi e abbiamo visto i loro prodotti, ma nessuno ci ha colpito, nessuno ha risolto il nostro problema più grande: essere spontanei e vincere la timidezza.

Noi cercavamo un fotografo che non facesse le solite pose classiche, che non rientrasse nell’ordinario. Volevamo qualcuno che facesse qualcosa di diverso. In giro avevamo visto sempre le stesse immagini: foto scenografiche, pose banali, album che non avevano incontrato il nostro gusto, video noiosi tutti uguali tra loro.

Noi cercavamo un servizio giovanile e dinamico.

Vuoi proseguire con la lettura dell’articolo? Lo trovi sulla nostra rivista “Wedding Magazine Italia”

Cosa imparerai leggendo la nostra rivista:
  • come scegliere il fotografo giusto per te, anche se è la prima volta che ti sposi
  • tutte le domande da fare al fotografo per non sbagliare la scelta
  • come si determina il costo di un servizio fotografico
E molto altro ancora: 10 articoli, 40 pagine, e contiene anche il quiz per capire che tipo di sposa sei!