“Io e la mia signorina stiamo bene insieme”

Franco e Sara – 31 agosto 2020

Il singolo di Neffa esce nel lontano 2001 ma per Franco e Sara è attualissimo, tanto da volerlo come colonna sonora del loro trailer. Chi è la signorina? Sara o la piccola Angela?

Sì perché la prima volta che ci incontriamo Sara è in attesa della loro prima figlia e ogni tanto, durante il nostro appuntamento 2.0, è costretta a sedersi su una panchina per inspirare profondamente l’aria del mare in attesa che passi la nausea. Quei minuti trascorsi insieme li aiutano a rompere il ghiaccio con noi e capire se possiamo essere i fotografi giusto per loro.

Sara è una ragazza molto determinata. Sa bene cosa vuole e quando immagina il giorno del suo matrimonio in testa ha già tutto chiaro. Si vede che è un piacere per lei pensare a tutti dettagli dell’allestimento. Si diverte a cercare possibili soluzioni per la sua cerimonia civile e già gusta la festa dal sapore sudamericano. La sua idea di servizio fotografico combacia perfettamente con la nostra, per cui siamo esattamente sulla stessa lunghezza d’onda!

Franco è un ragazzo molto timido, almeno all’inizio! Ha bisogno di più di tempo per entrare in confidenza con noi. Per questo motivo, dopo aver firmato il contratto, ci rivediamo nuovamente per fare delle immagini in un parco a Francavilla a loro molto caro.

Questa volta Angela non è più dentro la pancia della mamma, ma dorme nel suo ovetto mentre chiacchieriamo con loro. Tutto avviene con la massima spontaneità: Angela è così buona che appena si sveglia ci fa subito dei bei sorrisoni avvolti nella calda luce del tramonto.

Ed ecco che arriva il 31 agosto. Nonostante dpcm, emergenza sanitaria e restrizioni varie, Sara e Franco celebrano prima il battesimo della loro figlia e poi, nel pomeriggio, sono pronti a convolare a nozze nella suggestiva cornice di Casale Marino.

Arriviamo in location intorno alle 16, nel bel mezzo di un acquazzone estivo. Sara ha appena terminato il trucco e passa nelle sapienti mani della suocera Patrizia e il suo coiffeur. Franco invece dopo qualche minuto è già pronto per le prime immagini. Nel frattempo Tatiana, amica storica e maître della location, sistema con cura gli allestimenti progettati dalla sposa.

Mentre fotografo i preparativi di Sara, Maria si concentra sui dettagli e Giuseppe racconta con la sua telecamera ciò che sta accadendo. Tutto nella più assoluta discrezione senza tralasciare nulla.

Il rito civile è molto emozionante. Sara e Franco hanno dei paggetti speciali, i loro due cani, che portano le fedi.

E dopo la cerimonia le immancabili foto romantiche di coppia sulla terrazza del Casale da cui si gode un panorama mozzafiato delle colline pescaresi.

La festa continua nel salone principale: i mariachi suonano per i tavoli coinvolgendo gli ospiti. Perfino la piccola Angela si scatena in braccio alla nonna divertita!

Dopo il taglio delle due torte, quella del battesimo e quella nuziale, restiamo ancora un po’ per raccontare l’ultima parte della giornata dedicata a rum&sigari.

Esattamente un mese dopo ci incontriamo nuovamente con Franco e Sara per la consegna del cofanetto: possono finalmente guardare tutti gli scatti e il loro trailer video. Non solo: hanno anche un bellissimo book multimediale da mostrare ai loro parenti e amici in attesa dell’album.

Mentre tornano indietro nel tempo, notiamo nei loro occhi una nuova luce.

Che emozione rivivere di nuovo quella giornata!

Siamo stati i loro occhi quando non hanno visto e saremo la loro memoria quando i ricordi si attenueranno.

Li ascoltiamo mentre si raccontano… guarda cosa ci hanno detto:

Vuoi ottenere anche tu questo risultato?
Clicca qui sul pulsante qui sotto:

 

Scopri l’esperienza naturale

 

L’unico metodo per vincere l’imbarazzo davanti all’obiettivo!

Al prossimo racconto!
Francesca